Usiamo cookies proprie e di terzi per realizzare analisi della nostra pagina internet e migliorare il servizio. Se continua navigando consideriamo che accetta l'uso dei cookies.

Notizie

Uno studio esamina la crescita dei bambini nati da trattamenti di riproduzione assistita

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Molte madri si chiedono se la decisione di far nascere il loro bambino con trattamenti PMA influenzerà lo sviluppo futuro del proprio nascituro.

Un recente studio della Sanità Pubblica norvegese, pubblicate sulla rivista 'Riproduzione umana', indicano che i modelli di crescita tra i bambini concepiti naturalmente e quelli nati da trattamenti di PMA sono diversi, ma che quando raggiungono i 17 anni entrambi i gruppi hanno un'Altezza e un indice di massa corporea simili. (IMC).

I ricercatori hanno scoperto che i bambini nati da PMA, avevano un peso medio alla nascita di 3.495 grammi e una lunghezza media di 50,2 cm rispetto ai 3.608 grammi e 50,5 cm nei bambini concepiti naturalmente.

Tuttavia, i bambini delle tecnologia di riproduzione assistita sono cresciuti più velocemente nei loro primi 18 mesi e dopo un anno di età erano leggermente più lunghi e pesavano di più rispetto ai bambini concepiti naturalmente, una differenza che è persistita fino all'età di sette anni e succesivamente con l’età si è uniformata.

Secondo gli autori dello studio, pertanto, non vi è alcuna differenza di altezza, peso o IMC tra i due gruppi una volta raggiunta l'adolescenza.

Questo studio è stato condotto tra 81.461 bambini dalla nascita ai sette anni e 544.113 adolescenti per confrontare la taglia raggiunta ai 17 anni.

Info Istituto iGin

l'Istituto iGin è un centro medico specializzato in Ginecologia e riproduzione assistita.
Con sede principale a Bilbao, in una infrastruttura moderna offre i suoi servizi utilizzando le tecnologie più moderne senza sottovalutare il rapporto umano.